giovedì 16 luglio 2009

Recensione: Harry Potter e il principe mezzosangue


Premetto che il sottoscritto non è un fan della saga, non ha letto i libri, ma è solo uno che ha apprezzato i vari film, e in qualche modo si è affezionato ai personaggi dei precedenti film. Credo quindi che il mio giudizio possa essere abbastanza obiettivo, e giudicare il film in quanto tale e non come trasposizione di un libro, come farà successivamente una mia collaboratrice.
Dove iniziare? Beh, direi sicuramente dalla durata. Lo spettacolo è iniziato alle 22:30 e ci siamo potuti alzare dalle poltrone solo all'una meno dieci. Una eternità. Soprattutto perchè, alla fine del primo tempo, ci si rende conto, dopo un'ora e passa di film, che non è successo assolutamente niente di utile alla trama, ne in funzione del film, ma nemmeno in funzione dell'intera saga. Ci si potrebbe aspettare i fuochi d'artificio nel secondo tempo, ma no, meglio calmare subito tali pensieri... Infatti tutta la trama del film, si dipana in un paio di scene per un totale di 25 minuti. Imbarazzante la prova recitativa del protagonista, il povero maghetto, che è rimasto alla stessa altezza del primo film, mentre gli altri bambini, ormai ragazzi, gli svettavano intorno. Potreste pensare che quello che non è migliorato in statura è migliorato in recitazione, ma proprio no: Potter ci offre un'unica espressione, che sia felice, preoccupato o dolorante. Ora, non ho letto i libri, ma credo che la Rowling avesse pensato a un protagonista più espressivo!
Si salva come al solito la bella Hermione, talmente calata nel personaggio che non credo che la vedremo mai più interpetare altri ruoli di spessore. Peccato.
Fenomenale Ron, che è praticamente il protagonista ''nascosto'' della pellicola, dato che tutti gli eventi degni di nota, ruotano attorno a lui, o alla sua famiglia.
Veniamo ora alle note realmente positive: menzione speciale per la descrizione del disagio interiore di Draco (o Drago? Non l'ho mai capito)Malfoy, merito sia dello spazio riservatogli dal regista, ma anche dall'ottima prova dell'attore, che lascia intendere più di qualche emozione, a differenza del suo rivale dalla cicatrice in fronte; altra nota lieta sono le ambientazioni e più in generale l'aria che si respira nel mondo dei nostri maghi preferiti: tensione palpabile, illuminazione scarsa, arredamento decadente, ci fanno capire che i protagonisti non vivono più nel mondo colorato dei primi due film, ma che piuttosto la tragedia è sempre più vicina.
Concludendo, il film non è da buttare, offre un intrattenimento adeguato per chi non ha letto il libro (nemmeno voglio descrivervi le imprecazioni dei fan più accaniti); ma che potrebbe anche essere evitato, in attesa del 7° e ultimo capitolo della saga, perchè l'effettiva utilità della pellicola, che a mio parere sarebbe dovuta essere di introduzione all'incredibile e scoppiettante finale, è messa in dubbio dai troppi momenti morti, utili all'intrattenimento, ma inutili per la trama.

3 commenti:

Rc ha detto...

Ti faccio sapere domani cosa ne penso! SOno un Fan di Harry Potter e dalla tua descrizione forse hanno fatto un film a misura di libro. Ma devo vederlo per capirlo e ci vado questa sera!

Ciao

Sion di Aries(proprio quello :P )

Vejita ha detto...

ti dirò: io non ho letto il libro, e quindi il film me lo sono goduto il più possibile, ma invece chi lo aveva letto è rimasto parecchio deluso. Tra poco infatti pubblicherò un'altra recensione fatta da una fan della serie.

Rc ha detto...

Ti dirò! Non mi è piaciuto.
Parte relativamente attinente al libro. Ha ovviamente i suoi cambiamenti, ma ci possono stare e poi si perde nel limbo!
Normalmente accuso i fil di tralasciare ciò che da corpo alla storia e non è la trama principale, in questo caso sembra il contrario. Oltretutto hanno enfatizzato pezzi solo divertenti e mielosi e perso parti importantissime per la trama e la storia, che tristezza! Direi il più brutto dei sei!
Hai ragione a lodare Ron e Draco, sono davvero i migliori nella storia. Menzione d'onore a Hermione che merita, sia in capacità che in bellezza :)

Saluti

Sion di Aries